Tutti i post di Padova Bridge

Campionati Assoluti Squadre Miste

Di | Agonismo, Agonismo home, Notizie | Nessun commento

Giovedì 31/5 è cominciato il campionato a squadre miste; PADOVA BRIDGE presentava ai nastri di partenza diverse squadre.

In primis la squadra di Simonetta Piva in ECCELLENZA; sicuramente non si cullavano sogni di gloria ma tutti noi tifavamo per la permanenza in questa prestigiosa serie, e allora con una parte centrale di assoluta sofferenza alla fine c’è stata la conferma in questa serie.

Sesto posto finale con in più la splendida vittoria contro la squadra WARD dove non mancavano nomi altisonanti: Milton Ward, Duboin Giorgio e signora per finire con Norberto Bocchi in coppia con quella che secondo me è una delle più forti Women in circolazione Francesca Piscitelli.
Quindi un grande applauso per Simonetta Piva assieme a Cloro, Comirato-Dal Ben e Tavoschi-Morelli.
Il Campionato è stato vinto dalla squadra Rossi che in testa per quasi tutto il Campionato ha alla fine vinto per centesimi di punto su Savelli.
I Campioni sono quindi: Causa-Rossi, De Leo-Costa e il mai domo Arturo Franco con Laura Tione.

In seria A avevamo invece una sola squadra, per la precisione Manganella (Alessandra, Gennaro e Andrea che ha per la prima volta fatto coppia con Maria De Gotzen, da tutti noi padovani riconosciuta come la donna più forte della nostra Società Sportiva).

Ebbene malgrado il fatto di giocare solamente in 4, la terza coppia ha dato forfait venerdì sera per gravi problemi di famiglia, sono riusciti con più di un brivido a mantenere questa serie!!!

Ma in serie A il prossimo anno avremmo altre due squadre, infatti sia Arslan che Matteucci hanno vinto i propri gironi di B, quindi Clair-Arslan, Licursi-Gerli Aldo, e i coniugi Totaro, assieme alla squadra Matteucci, attualmente composta oltre che dal capitano Mario da vari stranieri di coppa raggiungono appunto Manganella in serie A.


Cosa non riuscita invece all’altra squadra di Padova Bridge Manoli autrice di un Campionato pieno di alti e bassi (più bassi che alti) sono arrivati a conquistare la classica medaglia di legno, restando nella serie.

Quindi direi ancora un ottimo risultato per la nostra Società Sportiva, e anche questa volta vorrei segnalare che solo quando ci sono delle donne si riesce ad avere dei risultati!!!

Uominiiii sveglia!!!!

A margine dobbiamo segnalare il buon risultato di Titi Urschitz che giocava nella squadra Siracusano di Messina ( a pochi punti dalla vittoria) e invece dobbiamo segnalare la retrocessione in promozione di Alessandra Urbani e Rocco la Torre che militavano nella squadra Scrovegni.

Sicuramente mi sarò scordato qualcosa o qualcuno, quindi anticipatamente nel salutarvi chiedo scusa
Alla prossima
Claudio Manoli

CAMPIONATO REGIONALE COPPIE OPEN SOCIETARIO

Di | Agonismo, Agonismo home, Notizie | Nessun commento

Si è svolto sabato 26, presso il nostro Circolo, il Campionato Regionale Societario a Coppie.

Il Torneo, che si è sviluppato su tre turni da 20 mani col sistema i.m.p., ha visto la partecipazione di sole 22 coppie; anche per questo campionato a farla da padrone sono state le coppie di Padova e Treviso , continuando a latitare le province di Verona, Rovigo e Belluno, mentre sempre molto scarse le presenze di Venezia e Vicenza.

Visto il campo partenti , tutti davano per favorita la Coppia Claudio x 2 ( Claudio Bavaresco – Claudio Manoli ), ma come si sa avere i favori del pronostico e mantenerli non è mai semplice e difatti la cosa è stata molto ma molto combattuta.

Dopo le prime 20 mani era in testa con distacco la coppia “coniugi Manganella” seguita dai due Claudii e da Urbani La Torre ; nel secondo turno inopinatamente la coppia in testa ha subito un tracollo inaspettato e alla fine delle seconde 20 mani in testa erano passati Pieri-Scolarin , davanti ai soliti Claudii.

Nel terzo turno, altra prestazione super dei Manganella che hanno vinto la sezione, ma questo non è bastato a superare i due favoriti che grazie a una condotta evidentemente più regolare (si lo so che c’era Bavaresco) ha portato a casa il primo posto.

La classifica finale quindi ha visto questo podio:

  1. Claudio Bavaresco – Claudio Manoli
  2. Alessandra Manganella – Gennaro Manganella
  3. Cristina Minante -Loris Casadei (autori anch’essi di una condotta di gara più regolare che li ha poi portati al terzo gradino del podio)

La classifica come vedete parla Padovano al 100%, e perdippiù è un trionfo per il Consiglio Padova Bridge; sui sei premiati, 4 sono Consiglieri e le due Signore sono una Istruttrice Scuola Bridge e l’altra Direttrice del Circolo.

Da Giovedì cominciano a Salsomaggiore i Campionati a Squadre Miste, alla partenza molte nostre coppie in varie squadre, cercherò di fare il possibile per relazionarvi in merito.

Claudio Manoli

 

CAMPIONATO REGIONALE A SQUADRE DI SOCIETA’ OPEN 2018

Di | Agonismo, Agonismo home, Notizie | Nessun commento

Si è svolto nello scorso fine settimana il Campionato Regionale Open nella consueta sede di Padova Bridge.
Al nastro di partenza 12 formazioni (non tantissime e soprattutto alcune province con nessuna rappresentante), numero che dovrebbe far riflettere sulla situazione del bridge Veneto.
Verona Belluno e Rovigo assenti; Venezia con una sola squadra!!!!!
È stato un campionato all’insegna delle Donne, infatti da subito la squadra Signore MANGANELLA, composta da Alessandra Manganella, Laura Baietto, Francesca Di Lembo, Terry Dal Ben, Cristina De Falco, Susy Bortolotto  e dalla mascotte Filippa, ha preso il comando e iniziato un percorso netto fatto di sonore vittorie. Dopo 10 dei 12 incontri previsti pareva avesse un vantaggio incolmabile (30 punti su BAIETTO Treviso) con soli 40 punti disponibili. Purtroppo sul più bello sono inciampate sul traguardo venendo superate sia da BAIETTO (Alberto Baietto, Maurizio Bruggia, Paolo Comirato, Michele Magalini, Roberto Romoli e…. Claudio Bavaresco che malgrado i ripetuti show in ogni incontro è stato trascinato nella Vittoria), sia dalla squadra MANOLI (Stefano Galante, Andrea Manganella, Gennaro Manganella, Franco Caviezel, Paolo Zanardo e naturalmente il sottoscritto) che ha alla fine (dopo un inizio a handicap, 14 punti nei primi tre incontri) anch’essa superato le magnifiche Donne chiudendo così al secondo posto e relegando la squadra Signore al terzo gradino del podio.
Ma vorrei veramente ribadire che moralmente questo Campionato l’hanno vinto loro e solo l’imponderabile non ha permesso loro il giusto trionfo, che sarebbe stato pienamente meritato.

Claudio Manoli

Per foto e classifica completa cliccare qui.

Campionati assoluti squadre Open e Signore 2018

Di | Agonismo, Agonismo home, Eventi home, Notizie | Nessun commento

Cari amici, vi invio queste righe per darvi conto dei risultati dei Campionati di Primavera appena terminati in quel di Salsomaggiore.
Molti di  voi probabilmente hanno seguito questi campionati chi sul sito della FIGB e chi su BBO, ma per chi invece non ha seguito ecco una veloce cartolina:

Vincono ancora l’ennesimo Campionato di Primavera Open i soliti noti della squadra LAVAZZA (speriamo che sia pure di buon auspicio per i mondiali). Bocchi, Duboin, Sementa, aiutati dagli italiani di Coppa Madala, Bilde e Bianchedi, hanno vinto dopo una lotta fino all’ultimo incontro con Palma (Villa Fabbriche) che erano in testa prima dell’ultimo incontro ( scontro diretto).

Per le Signore invece salutiamo la vittoria della squadra FORNACIARI (Reggio Emilia) con Baroni – Paoluzi, le sorelle Martellini e due straniere di coppa (col permesso di Salvini) vista la provenienza. In questo caso è stata una cavalcata vincente senza ostacolo alcuno.

E adesso veniamo ai fatti di casa nostra, dove ancora una volta le cose positive arrivano dalle nostre ragazze. Cari uomini dobbiamo rimboccarci le maniche, e lavorare di più!

Nell’Eccellenza, splendido 5° posto e salvezza senza patemi della squadra DE LUCCHI.  Che, assieme alla Capitana Patrizia, vedeva ai posti di combattimento: Anna Licursi, Daniela Baldassin, Alessandra Urbani, Maria De Goetzen, Fiorenza Cessari.

Ci hanno fatto sospirare e sperare fino all’ultimo; la squadra ARSLAN alla fine si è dovuta accontentare del secondo posto mantenendo la Serie A. Oltre alla Capitana Carla c’erano: Tiziana Cavalieri, Alessandra Manganella, Laura Baietto, Francesca di Lembo, Terry Dal Ben.

C’è mancato veramente poco poco e quindi è giustificato il rammarico sui volti delle nostre ragazze!!! Ma un applauso lo meritano tutte e sei!

E i maschietti, sempre così bravi, ma non troppo? Dobbiamo  constatare il Campionato senza patemi ma anche senza speranze di vittoria per la promozione in Eccellenza della squadra MANGANELLA. Gennaro e Andrea assieme a Claudio Bavaresco, Alberto Baietto, Paolo Zanardo e il sottoscritto firmano un decoroso quarto posto (medaglia di legno).

Abbiamo poi la retrocessione, un po’ a sorpresa, ma senza attenuanti, della squadra MATTEUCCI.

In serie B, buon secondo posto della squadra DORO, che però ambiva a una promozione che sulla carta pareva più che pronosticabile visti i nomi dei componenti. Paolo Clair, Maurizio Palmieri, Stefano Stefani, Eugenio Brunet, Ugo Boscardin, unitamente al capitano Gianluca Doro, hanno mancato anche se di poco la promozione.

Poi dobbiamo complimentarci con i nostri soci presenti in compagini “straniere”.
E abbiamo la promozione dalla B alla A della squadra PIERI dove  erano presenti Titi Urschiz e Maria Rosaria Basile; non hanno vinto ma hanno trionfato.
E poi abbiamo Rocco La Torre che, tornando alla sua città Venezia, ha vinto molto bene il suo girone di serie B nella squadra BACK, con Caviezel e il suo compagno americano e a Bertoldini-Trentin.
Segnalo infine la permanenza di Susy Bortolotto, che giocava con Messina, in Serie A e quella di Aldo Gerli, anch’egli in serie A.

Retrocessione, invece, dalla B in promozione per Stefano Galante con Lorenzo Rando, Roberto Busetto, Paola  Bernardis assieme a Ciro Conte e Patrizia Paulatti (giocavano per Eremitani).

Retrocessione anche per la giovanissima Dalila Incalza,  alla sua prima esperienza, che ha gareggiato con una squadra toscana.

Sicuramente mi sarò scordato qualcosa o qualcuno, ma ho fatto questo resoconto a memoria e quindi chiedo scusa in anticipo. Volevo chiudere con un grande “BRAVISSIMI” per aver  entrato la permanenza in Serie A dei Veneti Cedolin-Balbi nella squadra Udinese di Durisotto e di Dano de Falco e Massimo Morisch che giocavano nella squadra Bortoletti (Vittorio Veneto).

Un saluto a tutti e alla prossima.

Claudio Manoli